Come si fanno le mappe concettuali

Come si fanno le mappe concettuali

Come creare una mappa concettuale

La mappatura concettuale è un brainstorming con uno scopo. Si parte da un concetto generale che viene scomposto in parti più piccole, utilizzando frecce e parole di collegamento per mostrare come le idee sono collegate. Diffuse nel settore dell’istruzione, le mappe concettuali sono utili in qualsiasi campo, in quanto stimolano il pensiero creativo e visivo.

Molte persone usano carta e penna o una lavagna bianca perché sono facilmente reperibili, ma non è facile salvare gli scarabocchi della lavagna o rendere professionale il diagramma scritto a mano una volta terminato.

Qualunque sia il mezzo scelto, il passo successivo è determinare l’idea centrale che si vuole dettagliare. Se non sapete da dove cominciare, provate a individuare una parte di testo, un’attività in classe o un problema difficile da risolvere.

Potrebbe essere utile formulare un’unica domanda, detta domanda centrale, che specifichi chiaramente il problema o la questione che la mappa concettuale aiuterà a risolvere. La vostra mappa concettuale ricondurrà costantemente a quella domanda e alla sua risposta.

Dopo aver selezionato un concetto principale, il passo successivo è quello di scrivere i concetti subordinati. Fate un elenco di idee correlate e classificatele dal generale allo specifico. Questo elenco, noto anche come parcheggio perché state aspettando di spostare queste idee nella vostra mappa, dovrebbe essere composto da circa 15-25 concetti chiave.

Che cos’è la mappa concettuale e un esempio?

Le mappe concettuali sono rappresentazioni visive delle informazioni. Possono assumere la forma di grafici, organizzatori grafici, tabelle, diagrammi di flusso, diagrammi di Venn, linee temporali o diagrammi a T. Le mappe concettuali sono particolarmente utili per gli studenti che imparano meglio visivamente, anche se possono essere utili a qualsiasi tipo di studente.

  Come si usa il qr code

Che cos’è un esempio di concetto?

I concetti possono basarsi su fenomeni reali e sono un’idea generalizzata di qualcosa di significativo. Esempi di concetti sono le comuni misure demografiche: reddito, età, livello di istruzione, numero di figli.

Che cos’è uno strumento di mappatura concettuale?

Gli strumenti di mappatura concettuale consentono a voi e ai vostri studenti di rappresentare visivamente un sistema di relazioni creando una mappa in cui i nodi rappresentano idee o fatti e le linee o i connettori tra i nodi rappresentano relazioni (per esempio, relazioni di causa-effetto, relazioni tra categorie e sottocategorie e così via).

Mappa concettuale di Miro

Creare una mappa concettuale è facile, non c’è un modo giusto o sbagliato. In genere i concetti sono scritti in caselle o cerchi, poi si usano frecce per collegarli a idee o informazioni correlate in una struttura gerarchica discendente.

Selezionate il modello di mappa concettuale nell’elenco dei modelli e utilizzatelo così com’è o personalizzatelo per soddisfare le vostre esigenze specifiche. Aggiungete l’idea che volete esplorare o il concetto che volete chiarire per farne il punto di partenza della vostra mappa concettuale.

Collegate le note adesive o le forme per visualizzare le connessioni tra le idee e gli argomenti della mappa concettuale. Assicuratevi che le idee più universali e applicabili siano in alto, mentre quelle più specifiche e meno perseguibili siano in basso.

Invitate i membri del vostro team e le parti interessate e ottenete da loro feedback, revisioni e approvazioni, grazie a diverse opzioni di comunicazione come i commenti con @-menzioni, la chat e la video chat integrate e altro ancora.

Esaminate le vostre ricerche, combinatele con le idee e i feedback del vostro team e colmate le eventuali lacune informative che vi sono sfuggite. Concentratevi sul modo in cui i concetti sono collegati tra loro e all’argomento principale.

  Come collegare il decoder alla tv

Modello di mappa concettuale

Aprire MS Word sul desktop e selezionare una pagina vuota. Per creare una mappa concettuale in Word, è possibile utilizzare le forme di base o selezionare l’opzione Grafica SmartArt. Allo stesso modo, è possibile creare una mappa mentale in Word.

Selezionate le forme desiderate da mostrare come intestazione principale e inseritele nella pagina. Allo stesso modo, continuate a selezionare e disporre forme diverse per disegnare una mappa. Ricordate che una mappa concettuale è rappresentata in modo gerarchico, quindi potete iniziare dall’alto e suddividere l’idea principale in diversi sottoargomenti. Utilizzate le linee per illustrare le relazioni e infine aggiungete del testo sui collegamenti incrociati per dimostrare il tipo di relazione.

Si può anche utilizzare la grafica SmartArt presente nella scheda Inserisci. Fare clic sull’icona e attendere la finestra pop-up. Appariranno diversi tipi di grafici tra cui scegliere. Fare clic su Gerarchia, selezionare un tipo di grafico e fare clic su OK per inserire la mappa nella pagina.

La mappa radiale si aprirà automaticamente in una nuova finestra. Selezionate gli strumenti in alto a sinistra della finestra per inserire argomenti, inserire sotto-argomenti, inserire relazioni, ecc. Utilizzate questi strumenti per creare una mappa concettuale utilizzando forme, linee fluttuanti e testo.

Mappa concettuale online gratis

Questo concetto (con un gioco di parole del tutto voluto) ha preso piede tra gli ingegneri, gli esperti di marketing e tutti i tipi di professionisti, ma già negli anni ’70 Joseph D. Novak e il suo gruppo di ricerca della Cornell University usavano queste mappe per aiutare gli studenti a rappresentare e conservare le conoscenze.

Questo strumento visivo consiste nel rappresentare i concetti chiave e le relazioni in una mappa o in un diagramma. Oggi i professionisti usano le mappe concettuali per generare idee, organizzare informazioni complesse e creare collegamenti mancanti.

  Come si disattiva la modalità provvisoria

Che siate educatori o professionisti del settore, le mappe concettuali hanno molto da offrire. C’è anche molto da imparare, quindi continuate a leggere per un’immersione profonda in questo argomento, che comprende cos’è una mappa concettuale (esattamente), come crearne una (rapidamente) e perché dovreste farlo (assolutamente).

La mappatura concettuale (chiamata anche diagramma concettuale) è il processo di visualizzazione delle relazioni tra i concetti chiave. In parole povere, una mappa concettuale elenca le idee in cerchi o caselle collegate da linee o frecce etichettate.

Questo tipo di mappa è ideale per strutturare la conoscenza e organizzare tutto, dai semplici pensieri ai sistemi più sofisticati. Sia in ambito accademico che aziendale, una mappa concettuale può creare chiarezza e alimentare la creatività. (Per saperne di più su questi vantaggi, vedere un secondo).

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad