Dove fa vedere la partita della juve

Dove fa vedere la partita della juve

Giochi della Juventus

Oltre a tutte le 380 partite di Serie A di ogni stagione, il servizio offre anche almeno 25 partite di Coppa Italia (comprese tutte le gare dal quarto turno a eliminazione diretta in poi) e la Supercoppa Italiana (tra i vincitori di Serie A e Coppa Italia).

Se si è abbonati a Paramount+, basta accedere al proprio account su computer, cellulare, tablet o sul dispositivo connesso preferito, come Amazon Fire TV, Android TV, Apple TV, smart TV LG, Samsung e Vizio, Roku o Xbox One, e iniziare lo streaming.

Oggi la partita della Juventus

Fondata con il nome di Sport-Club Juventus, inizialmente come società di atletica leggera,[11] è la seconda più antica realtà del genere ancora attiva nel Paese dopo la sezione calcistica del Genoa (1893) e ha disputato tutte le stagioni della massima divisione per club (riformulata in diversi formati fino all’istituzione della Serie A nel 1929) dal suo esordio nel 1900 con l’eccezione della stagione 2006-07, essendo gestita dalla famiglia industriale Agnelli quasi ininterrottamente dal 1923. [Il rapporto tra il club e tale dinastia è il più antico e lungo dello sport nazionale, facendo della Juventus una delle prime società sportive professionistiche ante litteram del Paese,[13] essendosi affermata come una delle principali forze del palcoscenico nazionale fin dagli anni Trenta e a livello confederale dalla metà degli anni Settanta[14] e diventando una delle prime dieci società più ricche del calcio mondiale per valore, ricavi e profitti dalla metà degli anni Novanta,[15] essendo quotata alla Borsa Italiana dal 2001.[16]

Sotto la gestione di Giovanni Trapattoni, il club ha vinto 13 trofei nei dieci anni precedenti al 1986, tra cui sei scudetti e cinque titoli internazionali, ed è stato il primo a vincere tutte e tre le competizioni stagionali organizzate dalla Union of European Football Associations: la Coppa UEFA 1976-77 (prima squadra dell’Europa meridionale a riuscirci), la Coppa delle Coppe 1983-84 e la Coppa dei Campioni 1984-85. [Con i successivi trionfi nella Supercoppa Europea del 1984 e nella Coppa Intercontinentale del 1985, è diventata la prima e finora unica al mondo a completare un percorso netto di tutti e cinque i trofei storici della confederazione;[18] impresa che ha riconfermato con il titolo conquistato nella Coppa Intertoto UEFA del 1999, dopo un’altra epoca di successi guidata da Marcello Lippi,[19] diventando inoltre, fino al 2022, l’unico club professionistico italiano ad aver vinto tutte le onorificenze in corso disponibili per la prima squadra e organizzate da una federazione calcistica nazionale o internazionale. [Nel dicembre 2000, la Juventus si è piazzata al settimo posto nella classifica storica della FIFA dei migliori club del mondo[20] e nove anni più tardi si è classificata al secondo posto tra i migliori club europei del XX secolo in base a una serie di studi statistici dell’International Federation of Football History & Statistics (IFFHS), il più alto per un club italiano in entrambi i casi.[21]

  Atm poste versamento contanti dove si trova

Juventus partita oggi in diretta canale

Per il secondo fine settimana consecutivo, la Juventus ha un incontro infuocato contro un club che non la pensa troppo bene sui bianconeri. A differenza dell’ultima volta che è arrivato uno di questi incontri, non si giocherà davanti all’atmosfera amichevole dell’Allianz Stadium.

Invece di un breve viaggio dall’albergo della squadra allo stadio di casa, la Juve ha in serbo la prima vera grande trasferta della stagione sabato pomeriggio, il primo di due importanti incontri diretti che si giocheranno lontano da Torino.

Il secondo dei quali è molto sentito da molti. Ma prima c’è la trasferta a Firenze e al Franchi – un luogo che negli ultimi anni non è stato proprio clemente con la Juventus – per affrontare la Fiorentina. E considerando che il gioco altalenante della Juve è stato uno dei principali punti di riferimento delle prime settimane della stagione 2022-23, non sono pochi coloro che sono interessati a vedere che tipo di Juve si presenterà.

  Siti dove comprare scarpe a poco prezzo

“Sarà importante per noi fare altri punti in classifica, che diano continuità anche alla vittoria di mercoledì sera contro lo Spezia”, così il tecnico della Juve Max Allegri ha descritto la situazione in vista della trasferta di Firenze. “Dobbiamo trovare solidità sia in fase difensiva che offensiva”.

L’ultima partita della Juventus

Per la prima ora circa, la Juventus ha giocato un calcio davvero buono e propositivo. Ha pressato come un matto, soprattutto nelle prime fasi di gioco, e ha chiuso la Roma nella propria metà campo per gran parte del primo tempo. È stato un tipo di gioco che abbiamo visto molto poco negli ultimi anni. Non sono riusciti a mantenerlo per 90 minuti, perché nessuno può farlo, ma è stato un enorme passo avanti rispetto al disastro che si è verificato contro la Sampdoria una settimana prima.

È una storia che abbiamo sentito spesso negli ultimi tre o quattro anni. La Juve gioca una partita magnifica, per poi ripiombare nel baratro nelle giornate successive, mandando in fumo le speranze che i tifosi avevano riposto in quella buona prestazione.

Questa tendenza deve essere invertita e deve iniziare mercoledì contro lo Spezia. Gli Aquilotti cercano di prolungare la loro permanenza in Serie A dopo aver trascorso la prima stagione di ritorno nella massima serie in bilico su una lotta per la retrocessione in cui non sono mai stati veramente risucchiati. Sono arrivati a sei punti dalla retrocessione e non sono mai scesi sotto il 16° posto dopo la metà di gennaio. Il nucleo di quella squadra è tornato, con elementi di valore come il portiere Bartlomiej Dragowski e l’ex giocatore del Milan Daniel Maldini. L’anno scorso la Juve ci è andata vicina in entrambe le partite. La Juve ha dovuto rimontare due volte per vincere 3-2 a Spezia a settembre, mentre al ritorno è andata in vantaggio con Alvaro Morata e poi ha resistito per 1-0. Ma a prescindere da quanto possano essere fastidiosi, non ci sono scuse per la Juventus per perdere punti in questa partita, soprattutto in casa. Se vuole finalmente sfruttare questa partita per confermare un trend positivo, però, una cosa deve cambiare.

  Dove vedere la partita del palermo stasera
Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad