Come fare un tatuaggio in casa

Come fare un tatuaggio in casa

Tatuaggio non permanente fai da te

L’inchiostro per tatuaggi fatto in casa sembra un’idea interessante, ma il risparmio di denaro non vale la pena di mettere in pericolo la salute. L’uso di pigmenti fai-da-te comporta dei rischi, e questi rischi sono seri. Informatevi su come viene creato l’inchiostro fatto in casa e poi fatevi tatuare da un professionista qualificato che riduce le possibilità di infezione praticando tecniche asettiche. Create il vostro inchiostro per tatuaggi come esperimento, ma sappiate che creare un’arte dell’inchiostro fatta in casa è un azzardo.

Molte culture antiche creavano i propri inchiostri per tatuaggi a partire da materiali naturali. Una delle ricette più semplici prevedeva di mescolare le ceneri di un legno completamente bruciato con acqua per creare un inchiostro nero grezzo. La cenere nera carbonizzata del legno bruciato produce un inchiostro nero molto denso, ma è meglio usare qualcosa di diverso dall’acqua come diluente. Alcuni creatori di inchiostri fai-da-te consigliano di sostituire l’acqua con la vodka, che è trasparente e antisettica.

I tatuatori più esigenti preferiscono miscelare i propri inchiostri in modo da sapere esattamente cosa contengono, perché attualmente i produttori di inchiostri non sono tenuti a divulgare le informazioni sugli ingredienti. Una ricetta di inchiostro comune si avvicina a quella che alcuni professionisti preparano per uso personale.

Come si può fare un tatuaggio temporaneo senza una stampante?

La maggior parte degli adesivi per tatuaggi è realizzata con carta a scorrimento d’acqua, che fa aderire il tatuaggio alla pelle e lo fa durare nel tempo. È possibile acquistare la carta per acquerelli in un negozio di artigianato o online. Se non avete accesso alla carta per acquerelli, va bene anche la normale carta da stampa.

  Quanti cambi si possono fare in serie a

I tatuaggi fatti in casa sono sicuri?

I rischi del tatuaggio a domicilio

Qualsiasi tatuaggio comporta alcuni rischi per la salute. Tuttavia, eseguire i propri tatuaggi comporta un rischio maggiore di: contrarre gravi malattie infettive, tra cui l’epatite B, l’epatite C o l’HIV. contrarre gravi infezioni della pelle, tra cui infezioni batteriche come lo “stafilococco dorato”.

È lecito tatuarsi?

“Quando ci si tatua da soli, bisogna trattare tutto come se fosse contaminato”, afferma Avery Osajima, tatuatore di stick-and-poke con sede a Seattle. Ma con pratiche igieniche accurate e gli strumenti giusti, tatuarsi da soli va bene ed è il modo in cui molti tatuatori iniziano.

Tatuaggio fai da te con profumo

Se state pensando di farvi un tatuaggio ma non siete pronti a firmare sulla linea tratteggiata, un tatuaggio temporaneo potrebbe essere un buon punto di partenza. Realizzare un tatuaggio temporaneo è più facile di quanto si pensi e probabilmente avete già in casa tutti i materiali necessari. E con tutto il tempo che passiamo in casa in questi giorni, può essere un’attività divertente per passare il tempo con la famiglia. Seguite questa pratica guida per realizzare da soli i tatuaggi temporanei.

Ricordate quando eravate bambini e vi disegnavate sulle braccia con una penna? Ecco, questa è una sorta di versione adulta della body art delle scuole medie. È probabile che abbiate un pennarello da qualche parte, anche se nascosto nel cassetto delle cianfrusaglie. Questo metodo è uno dei più semplici ed è perfetto per chi vuole fare qualcosa di veloce. Ecco come realizzare tatuaggi temporanei con un pennarello in quattro semplici passaggi.

Con il tempo il tatuaggio con il pennarello permanente svanirà, ma è meglio rimuoverlo prima. Qual è il modo migliore per eliminare il pennarello sulla pelle? Bagnate un batuffolo di cotone con dell’alcol e passatelo delicatamente sul vostro lavoro. Il tatuaggio fai-da-te alla fine si toglierà.

  Come fare un power point originale

Come fare un tatuaggio

Se volete sperimentare la body art senza alterare la vostra pelle in modo permanente, un tatuaggio temporaneo è la soluzione giusta. È possibile realizzare il proprio tatuaggio temporaneo con pochi materiali domestici e articoli di artigianato. Imparate tre tecniche per realizzare i tatuaggi temporanei: usare una matita per gli occhi, usare uno stencil e stamparne uno su carta.

Sintesi dell’articoloPer realizzare il vostro tatuaggio temporaneo, per prima cosa disegnate o stampate il disegno che volete utilizzare. Quindi, posizionare la carta da lucido sopra il disegno e tracciarlo con una matita. Tracciare nuovamente il disegno con un pennarello nero atossico per renderlo scuro, quindi tagliare la carta in eccesso intorno al disegno con le forbici. Pulire l’area della pelle in cui verrà eseguito il tatuaggio con alcool per sfregamento e lasciare asciugare. Pulire prima la pelle aiuterà il tatuaggio ad aderire meglio. Posizionare la carta da lucido a faccia in giù sulla pelle e bagnarla con acqua tiepida usando una salvietta. Lasciate riposare per 30 secondi, quindi staccate con cura la carta da lucido per rivelare un leggero contorno del disegno. A questo punto, ripassare il disegno sulla pelle con il pennarello nero per farlo risaltare. Cospargete il disegno di borotalco, spolveratelo e spruzzate un bendaggio liquido sul tatuaggio. La polvere per bambini e il bendaggio liquido aiuteranno il tatuaggio temporaneo a durare da 1 a 3 giorni. Se volete imparare a usare uno stencil o a stampare su carta per acquerelli, continuate a leggere!

Come realizzare un tatuaggio temporaneo

La rimozione di un tatuaggio non è poi così diversa da quella del tatuaggio stesso. Vale a dire, c’è più di un modo per farlo e, a prescindere dal metodo scelto, probabilmente lascerà un segno. A proposito di metodi diversi, sapevate che alcune persone rimuovono i loro tatuaggi a casa, o almeno ci provano? Prima di ricorrere al fai-da-te per la rimozione dei tatuaggi, consultate un medico e valutate le vostre opzioni.

  Siti per fare l analisi logica

I rimedi casalinghi, invece, sono più popolari che mai. Tuttavia, prima di ricorrere alla rimozione dei tatuaggi a casa vostra o nel vostro appartamento, dovete assolutamente informarvi su cosa funziona e cosa no (attenzione: la maggior parte dei metodi non funziona). Dopo tutto, l’ultima cosa che si desidera quando si rimuove qualcosa di cui ci si pente è creare qualcosa di cui ci si pente. In effetti, chi avrebbe mai immaginato che rimuovere i tatuaggi a casa sarebbe stato pericoloso e in gran parte inefficace? Si capisce.

Ma stiamo correndo troppo, un po’ come avete fatto voi quando vi siete fatti quel tatuaggio (stiamo scherzando, non vi stiamo giudicando). Partiamo dalla premessa di base che avete un tatuaggio di cui vi siete pentiti e andiamo avanti.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad