App per far parlare le foto

App per far parlare le foto

Chatterpix

Un’immagine in movimento è un modo molto insolito e interessante per diversificare il vostro nastro sui social network. È anche un’ottima opzione quando avete già esaurito tutte le idee per foto e video.

Face Changer Video è un ottimo modo per far parlare la vostra immagine. Avete mai pensato di poter animare un volto statico, mettere oggetti in movimento sopra un’immagine o far parlare voi stessi? In questo caso, Face Changer Video farà tutto il lavoro per voi.

Le persone presenti nelle vostre foto possono acquisire la capacità di parlare e muoversi, anche se stavano semplicemente sorridendo e non facevano nulla quando è stata scattata la foto. Face Changer Video mette a disposizione un intero catalogo di oggetti animati – parti del corpo e oggetti – da utilizzare in fase di editing.

È possibile modificare leggermente la foto stessa, ad esempio per rendere una persona grassa o viceversa incredibilmente magra. Tutte le animazioni possono anche creare una singola storia, come una persona che viene colpita da un martello e poi inizia a parlare!

Se non vi interessa affatto la morale, o se vi piace scherzare un po’, abbiamo trovato un’app divertente per voi. Photo that talks è un servizio che vi permette di prendere in giro altre persone, o meglio, le loro foto.

Qual è l’app che fa parlare le immagini?

Chatterpix può far parlare qualsiasi cosa: animali domestici, amici, scarabocchi e altro ancora! Basta scattare una foto qualsiasi, disegnare una linea per creare una bocca e registrare la propria voce. Poi condividete i vostri Pix con amici e parenti come sciocchi auguri, messaggi scherzosi o biglietti creativi. E soprattutto, è GRATIS!

  App trasformare foto in pdf gratis

Come si fa a far sembrare che le immagini parlino?

Pose. Pose è un’applicazione per foto parlanti che consente di animare qualsiasi foto utilizzando messaggi registrati. È possibile registrare la propria voce o utilizzare linee vocali preregistrate. Pose consente anche di modificare le espressioni facciali, aggiungere adesivi e filtri divertenti, aggiungere effetti vocali (ad esempio, Elio, macho, ecc.) e altro ancora.

Applicazione Deepfake

Ci sono molte app che danno vita alle foto e le fanno parlare, e sono molto più facili da usare di quanto si possa pensare. Queste app consentono di animare senza sforzo le foto e di aggiungervi voci fuori campo. Alcune di queste app sono dotate di linee vocali preregistrate, altre permettono di registrarle, ma tutte danno risultati piuttosto realistici, come se le foto fossero davvero vive!

Si tratta di un animatore di volti che si basa sulla tecnologia AI e che consente di dare vita alle foto nel modo più realistico possibile. Lo schema d’azione è piuttosto semplice: per prima cosa, è necessario scegliere una foto dalla galleria e aggiungerla all’app. Può essere qualsiasi foto, anche quella di una celebrità o del vostro amico.

Poi, dovrete registrare un video di voi stessi e l’app inserirà tutte le vostre espressioni facciali nell’immagine (così prenderà vita). Va detto che l’Ai funziona piuttosto bene e che i video che ne deriveranno non sembreranno affatto banali. Una volta terminato, il passo successivo sarà quello di dare voce alla vostra foto.

L’applicazione offre una vasta gamma di brani musicali tra cui scegliere. La persona nella foto aprirà la bocca come un cantante, seguendo la canzone. Se non vi piace, potete semplicemente dire qualcosa mentre registrate un video e il vostro personaggio ripeterà dopo di voi. L’applicazione non influisce sulla qualità del PC e si può condividere il risultato in pochi tap.

  Come fare un reel con foto

App per cantare in faccia

Recentemente sta spopolando sui social network un’app gratuita chiamata WOMBO che, attraverso l’intelligenza artificiale, elabora le nostre foto facendole muovere a ritmo di musica e cantando. In questo articolo vedremo come funziona e vedremo anche le migliori app gratuite che fanno parlare e cantare le foto. WOMBO non è l’unica soluzione per ottenere video divertenti partendo dall’animazione delle nostre foto.

Le reti neurali, che sono il motore di WOMBO e delle altre app per far cantare le foto di cui parleremo nel post, intervengono sempre più spesso nei nostri scatti. In altri articoli abbiamo parlato di FaceApp e Luminar AI, dove vengono applicati altri algoritmi di intelligenza artificiale.

La nota app non è certo l’unica a utilizzare i Deepfake – video falsi quasi veri – per ottenere l’animazione degli scatti. Ecco quindi un elenco delle migliori alternative che forniscono risultati quasi simili e allo stesso tempo mettono a disposizione diverse canzoni. Molte permettono addirittura di scegliere la canzone con cui muovere la bocca. Anche se le app elencate sono gratuite, spesso offrono servizi aggiuntivi (come l’eliminazione delle pubblicità) sottoscrivendo un abbonamento o un pagamento in-app.

Applicazione vocale Deepfake

I vostri animali di peluche preferiti possono prendere vita per intrattenere i bambini o leggere le storie della buonanotte. Gli animali domestici possono ora esprimere il loro amore in oltre una dozzina di lingue. I bambini possono parlare con messaggi per la nonna e il nonno. I personaggi dei cartoni animati preferiti possono parlare con la vostra voce o con una versione camuffata della vostra voce. Celebrità e politici possono interagire in filmati che potrete registrare e condividere con gli amici sui social media.Le vostre foto hanno qualcosa di creativo da dire? Ditelo e condividetelo con Talkr! Il vostro dispositivo deve supportare ReplayKit per poter creare e condividere video. Avete altre domande? Consultate le FAQ! https://www.talkrapp.com/faq.html

  Da una foto a una persona

– Miglioramento dell’accuratezza del rilevamento dei volti- Riduzione delle dimensioni dell’app- È ora possibile disattivare i denti nelle impostazioni- Miglioramento dei pulsanti e aggiunta di un pulsante di cancellazione direttamente nelle scene e nei clip- È ora possibile generare animazioni text-to-speech in giapponese!- Nella schermata dei clip delle scene è ora possibile “riprodurre tutto da qui” con una pressione prolungata sul pulsante di riproduzione del clip selezionato- Modalità scura migliorata su iOS 13+- Sostituzione dell’esportazione GIF con l’esportazione APNG- Varie altre correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad