Come passare tutti i dati da un telefono all altro

Come passare tutti i dati da un telefono all altro

Trasferire i dati da Android a iPhone con il cavo

Trasferire dati come messaggi, contatti e foto da un Android a un iPhone può essere estremamente difficile, al punto che alcuni non si preoccupano e ricominciano da capo quando passano a un iPhone.

Contact Transfer offre ulteriori funzioni che consentono di gestire in modo efficiente i contatti su Android, iPhone e PC. È possibile aggiungere facilmente i contatti ai dispositivi, nonché modificare ed eliminare i contatti sui dispositivi direttamente dall’applicazione!

Si noti che Droid Transfer copierà i dati dal dispositivo Android al PC, anziché direttamente sull’iPhone. Sarà quindi necessario eseguire ulteriori passaggi per trasferire questi dati dal PC all’iPhone. Consultate queste guide che mostrano come utilizzare Droid Transfer per trasferire foto da Android a iPhone e come copiare i contatti da Android a iPhone.

Nota: al punto 4, si noterà che SHAREit richiede l’accesso al GPS, ai servizi di localizzazione e al Bluetooth del dispositivo. Se preferite che l’applicazione scelta non abbia accesso a queste autorizzazioni, vi consigliamo di utilizzare un metodo diverso come Droid Transfer.

Strumento di trasferimento dati Android

Il metodo funziona fondamentalmente eseguendo un backup offline dei file, riunendo tutti i dati in un’unica cartella e trasferendola poi su un altro telefono. Può essere utile anche quando si è in difficoltà e non si ha a disposizione una rete WiFi, evitando di caricare e scaricare tutti i dati di WhatsApp, che potrebbero risultare eccessivi per un piano dati. Ecco come fare.

  Come recuperare numeri di telefono cancellati dalla rubrica

All’interno dell’app RAR, verrà visualizzata la directory di archiviazione interna del telefono. Spostatevi nella cartella Android/Media e cercate la cartella ‘com.whatsapp’. Selezionare il segno di spunta accanto alla cartella com.whatsapp e premere il pulsante aggiungi archivio in alto (a forma di “+”). L’intera cartella dovrebbe ora trasformarsi in un file .rar.

Si noti che la compressione di tutti i dati di WhatsApp è un processo lungo e potrebbe richiedere un po’ di tempo. Si può anche scegliere di farne un file .zip. L’unico scopo di trasformare l’intera cartella in un file .zip o .rar è quello di rendere l’intero processo di trasferimento meno complicato.Pubblicità

Utilizzare ancora una volta RAR per decomprimere lo stesso file nella memoria interna del nuovo telefono e posizionare la cartella estratta (che dovrebbe essere denominata ‘com.whatsapp’) nella stessa directory, ovvero Memoria interna/Android/Media.

Trasferire app e dati su un nuovo telefono Android

Cambiare dispositivo mobile è un evento frequente per la maggior parte dei consumatori, che cercano di godere e sperimentare le nuove funzionalità di un dispositivo appena uscito. Questo significa anche che devono trasferire molti dei loro dati dal precedente dispositivo Android a quello appena acquistato. Questo articolo vi guiderà attraverso i vari passaggi per trasferire i vostri dati dal vostro nuovo dispositivo Android.

Fase 4: fare clic su “Avvia”, quindi sedersi, rilassarsi e osservare l’intero processo come una magia. Tenere presente che non è possibile scollegare nessuno dei dispositivi mentre il processo di trasferimento è in corso. Al termine, è possibile accedere alle informazioni sul nuovo dispositivo.

  Ho trovato un telefono mi possono rintracciare

Il Bluetooth, una tecnologia di trasferimento wireless, trasmette i dati utilizzando speciali frequenze radio. È una funzionalità integrata nei telefoni. Consente di trasferire i dati creando una rete sicura a corto raggio.

Il trasferimento dei dati da un dispositivo all’altro può avvenire in modalità wireless. Un metodo veloce e che garantisce il trasferimento di grandi file di dati da un dispositivo Android a un altro è la Near Field Communication (NFC). La Near Field Communication, che supporta android beam, aiuta a trasferire dati tra due dispositivi premendo il loro dorso.

Applicazione per il trasferimento del telefono

Congratulazioni! Ora sei l’orgoglioso proprietario di un nuovo iPhone 14. O forse avete un iPhone SE. Probabilmente vorrete immergervi subito nel telefono non appena avrete tra le mani la scatola, ma cercate di contenere l’eccitazione e di fare prima un po’ di preparazione.

Prima di iniziare a divertirvi, abbiamo un piccolo consiglio per la configurazione che vorrete seguire. Certo, sembra una seccatura inutile, ma queste cose vi faranno risparmiare molto tempo e frustrazione in seguito. E mentre aspettate i backup e gli aggiornamenti, date un’occhiata alla nostra guida a iOS 16 per aggiornarvi sull’ultimo sistema operativo dell’iPhone. O magari imparate a personalizzare la schermata di blocco del vostro iPhone.

È vero, dopo il nuovo iPhone 14 dovrete eseguire il backup del vostro vecchio iPhone, in modo che il backup sia il più aggiornato possibile. È possibile eseguire il backup tramite iCloud, iTunes (su un PC Windows o un Mac più vecchio) o il Finder (su macOS Catalina o successivo).

  Codice per vedere se il telefono è sotto controllo

Per un backup iCloud:  Non è necessario collegare il vecchio iPhone al Mac. È sufficiente avviare Impostazioni e toccare l’elenco del profilo dell’ID Apple in alto, quindi andare su iCloud > Backup iCloud e selezionare Esegui backup ora.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad