Come usare il telefono come telecomando

Come usare il telefono come telecomando

Controllare la tv xiaomi con il telefono

Siete pronti a seguire i vostri programmi televisivi preferiti? Fantastico. Ora pensate a tutti i telecomandi presenti sul vostro tavolino: uno per il televisore, il lettore DVD, il cavo, la console di gioco. È una bella collezione. Riducetela un po’ imparando a trasformare il vostro smartphone o tablet in un telecomando TV.

Se il vostro telefono è dotato di un blaster IR, scaricate un’applicazione per telecomandi TV come AnyMote Smart IR Remote. Non solo è in grado di controllare il televisore, ma anche qualsiasi dispositivo che riceve un segnale IR: decoder, lettori DVD e Blu-ray, impianti stereo e persino alcuni sistemi di condizionamento dell’aria.

Le Smart TV di oggi sono accompagnate da applicazioni del produttore. Gli Smart TV Samsung, ad esempio, sono compatibili con l’applicazione Samsung TV Remote. L’applicazione consente al dispositivo e al televisore di comunicare attraverso la rete Wi-Fi. Se avete una Smart TV, è probabile che ci sia un’applicazione che trasforma il vostro dispositivo in un telecomando.

Se il vostro telefono non dispone di un IR blaster, non siete sfortunati. Se non avete bisogno di navigare tra i canali, con un dispositivo come Belkin Miracast™ Display Adapter potete utilizzare le app compatibili sul vostro dispositivo mobile per trasmettere video, immagini e altri contenuti al televisore.

La migliore app per il controllo remoto

Chi non ama un buon life hack? Ci possono essere diversi motivi per cui ci si può trovare ad avere bisogno di un telecomando di riserva: quello della TV si è rotto, ha bisogno di batterie nuove (e non si hanno ricambi a portata di mano) o i bambini lo hanno perso (di nuovo). Con le dimensioni dei telecomandi sempre più ridotte (ci riferiamo a te, telecomando dell’Apple TV), perderlo tra i cuscini del divano può diventare una lotta quotidiana.

  Quanto costa cambiare il vetro del telefono

La grande notizia è che potete configurare il vostro smartphone in pochi minuti per utilizzarlo come telecomando aggiuntivo. La prossima volta che volete guardare Disney+ ma non riuscite a trovare il telecomando, non fate una ricerca epica, ma prendete il vostro telefono. Di seguito vi illustriamo il procedimento completo.

È possibile utilizzare quasi tutti gli smartphone, indipendentemente dal fatto che siano Android o iPhone. È possibile utilizzare anche un tablet o un iPod touch. Se avete in giro un vecchio telefono che non utilizzate più, sostituitelo come telecomando di backup.

Per iniziare a lavorare avrete bisogno di alcune applicazioni. Esistono tre diversi tipi di applicazioni da scaricare, tutte gratuite. È possibile ottenere un’applicazione di base per il telecomando del televisore, applicazioni per il dispositivo di streaming (come Roku o Chromecast) e applicazioni generali per i servizi di streaming (come quelle per Netflix o Hulu). Le app più utili dipendono dall’utilizzo principale della smart TV o di un dispositivo di streaming.

Android telecomando tv a infrarossi

Tutti i televisori Android recenti sono dotati di un telecomando a controllo vocale necessario per accenderli, navigare nell’interfaccia e altro ancora. Ma può capitare che il telecomando non sia nelle vicinanze, che sia difficile digitare con il D-pad del telecomando o che il telecomando abbia smesso di funzionare del tutto. Fortunatamente, per quanto intelligenti, i televisori Android possono essere controllati anche da smartphone Android e persino da iPhone.

  Applicazione per pagare con il telefono

È anche possibile accendere o spegnere il televisore utilizzando il telefono, ma non tutti i televisori Android supportano questa funzione. La funzione funziona solo sui televisori che supportano l’HDMI-CEC. Spesso è disattivata per impostazione predefinita, ma è possibile attivarla dalle Impostazioni, che variano da TV a TV.

Vale la pena di notare che l’HDMI-CEC, come funzione, è piuttosto disordinato e incoerente nella gamma di TV Android disponibili da vari OEM. Per alcuni televisori, il CEC può consentire di controllare il volume del dispositivo esterno o solo quello del televisore. Per determinare quali funzioni funzionano correttamente per il televisore in uso è necessario effettuare alcune ricerche o procedere per tentativi.

Controllare il telefono Android da un altro telefono

Lo smartphone è davvero intelligente, non c’è da scherzare. Tuttavia, ci vuole una persona molto intelligente per capire tutti i suoi usi e utilizzarlo correttamente. Usarlo come telecomando è una delle cose davvero intelligenti che il vostro telefono può fare, ma forse non lo sapevate. Se volete scoprire come trasformare il vostro telefono Android in un telecomando universale, continuate a leggere.

Innanzitutto è necessario disporre di un dispositivo compatibile con i telecomandi a infrarossi, come una Smart TV, e di un telefono Android che ne abbia le capacità. Vedrete di più su questo argomento man mano che continuerete a leggere.

Che cos’è un blaster a infrarossi? Il blaster a infrarossi (IR) è un hardware che consente di inviare comandi dal telefono e di convertirli in raggi o segnali a infrarossi per controllare un altro dispositivo come un televisore, un DVD, uno stereo o un set-top box compatibile con i telecomandi IR. Questo è l’ingrediente chiave per trasformare il telefono Android in un telecomando universale.

  Il telefono non mi fa chiamare

L’hardware non può essere scaricato, quindi il telefono o ce l’ha o non ce l’ha. Se il dispositivo ne è dotato, è possibile installare un’applicazione compatibile dal Play Store. In caso contrario, è possibile acquistare un dispositivo chiamato “IR blaster” da siti come Amazon ed eBay.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad