Cosa fare se il telefono cade in acqua

Cosa fare se il telefono cade in acqua

Alternativa al riso quando il telefono è bagnato

In questo articolo vi diremo cosa fare se il vostro iPhone è caduto in acqua o si è bagnato e vi daremo anche alcuni consigli per riparare un iPhone danneggiato dall’acqua. Continuate a leggere e controllate ulteriori dettagli.

Non cercate di controllare le funzioni dell’iPhone dopo che è caduto in acqua, ma spegnetelo. In questo modo si eviterà che l’acqua raggiunga l’interno del dispositivo. Inoltre, a parte la pressione del pulsante laterale per spegnere l’iPhone, non premete alcun pulsante e non cercate di ricaricare l’iPhone.

Dopo aver pulito e spento l’iPhone, non è possibile riaccenderlo e provare a controllare l’iPhone, perché non si sa quanta acqua abbia raggiunto l’iPhone. Quello che dovete fare ora è cercare di asciugare l’interno dell’iPhone, ecco i passaggi dettagliati.

È facile per tutti trovare un asciugacapelli, ma è necessario essere cauti nell’utilizzo di questo metodo. Tenete l’asciugacapelli a bassa potenza e soffiate delicatamente sull’iPhone. È meglio tenere l’iPhone a distanza per assicurarsi che l’aria calda non lo danneggi. In genere, è sufficiente soffiare l’iPhone con l’asciugacapelli per circa 20 minuti.

È possibile riparare un telefono caduto in acqua?

La buona notizia è che sì, la riparazione del telefono cellulare bagnato è possibile. E sì, iDropped è in grado di riparare i danni causati dall’acqua al telefono. Ma prima, provate questi metodi per evitare ulteriori danni al vostro telefono.

  Numeri di telefono di persone famose

È troppo tardi per mettere il mio telefono nel riso?

L’ideale sarebbe lasciar passare 48 ore o più, ma se possibile almeno una notte. Anche se alcuni telefoni non si rianimano a prescindere dal tempo di permanenza nel riso, più a lungo è meglio è.

Acqua nell’altoparlante del telefono

Che ci si lavi le mani o si cammini vicino all’acqua, basta un solo errore per bagnare il telefono. Secondo Data AI, utilizziamo i nostri cellulari per una media di 4,8 ore al giorno e con tutto quello che abbiamo a disposizione, dalle foto di famiglia alle operazioni bancarie online, la prospettiva di un danno permanente è molto stressante. Ecco cosa fare per salvarlo.

Cosa fare se il telefono cade in acqua? Suggerimento GHI: invece di usare il riso, si può riporre il telefono in un armadio arieggiato per farlo asciugare, ma si corre il rischio che il telefono si surriscaldi, quindi preferiamo il metodo del riso.

Telefono acqua riso

Far cadere accidentalmente uno smartphone in acqua è un’esperienza quasi inevitabile; è capitato anche ai migliori di noi. Spesso proviamo freneticamente a fare di tutto per recuperarlo, ma senza successo. Ma questi consigli immediati possono essere utili: Toglietelo dall’acqua rapidamente Togliete il telefono dall’acqua…

Togliete il telefono dall’acqua non appena si verifica l’incidente. Alcuni smartphone sono dotati di un rivestimento impermeabile in grado di resistere ai danni per alcuni secondi in acqua. Se avete uno di questi telefoni, potreste non avere alcun danno da acqua se lo ripescate a tempo debito.

  Voce di babbo natale al telefono

Poiché è probabile che il telefono fosse acceso quando è caduto in acqua, è consigliabile spegnerlo subito dopo averlo estratto. In questo modo si eviterà che eventuali cortocircuiti danneggino le parti interne del telefono. Dopo aver spento il telefono, rimuovere tutto il possibile dal telefono: batteria, schede SIM, schede di memoria e qualsiasi altro accessorio.

Scuotere delicatamente il telefono per eliminare l’acqua presente nel jack delle cuffie, nella porta di ricarica o sotto i pulsanti fisici. Successivamente, pulire accuratamente il telefono con un panno asciutto per rimuovere eventuali gocce d’acqua ancora presenti.

Cosa fare quando il telefono cade in acqua

La resistenza agli spruzzi, all’acqua e alla polvere non è permanente e potrebbe diminuire con la normale usura. I danni causati dai liquidi non sono coperti dalla garanzia, ma si possono avere dei diritti in base alla legge sui consumatori.

Riducete al minimo l’esposizione dell’iPhone a sapone, detersivi, acidi o cibi acidi e a qualsiasi liquido, come ad esempio profumi, repellenti per insetti, lozioni, creme solari, olii, prodotti adesivi, tinture per capelli e solventi. Se l’iPhone viene a contatto con una di queste sostanze, seguite le istruzioni per pulirlo.

Per asciugare l’iPhone, picchiettarlo delicatamente sulla mano con il connettore Lightning rivolto verso il basso per rimuovere il liquido in eccesso. Lasciare l’iPhone in una zona asciutta con un po’ di flusso d’aria.  Posizionare l’iPhone davanti a un ventilatore che soffia aria fresca direttamente sul connettore Lightning può aiutare il processo di asciugatura.

  Come sbloccare un telefono con il pin

L’iPhone può segnalare la presenza di liquido nella porta Lightning quando si collega un cavo Lightning o un accessorio all’iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR o successivi. Scopri cosa fare se viene visualizzato un avviso di rilevamento di liquidi sul tuo iPhone.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad