Come vedere i vecchi stati di whatsapp

Come vedere i vecchi stati di whatsapp

Storia dello stato di Whatsapp

In ogni caso, se avete visto uno stato che vorreste salvare sul vostro smartphone e vi siete pentiti di non averlo fatto, sappiate che non tutto è perduto. Infatti, ci sono alcuni suggerimenti che sto per darvi che potrebbero ancora permettervi di rintracciare un contenuto di vostro interesse, anche se non è più ufficialmente disponibile nello stream degli stati di WhatsApp.

Innanzitutto, vi segnalo la soluzione più banale: se lo stato che intendete recuperare è stato postato da una persona con cui avete un minimo di fiducia, contattatela direttamente via WhatsApp e chiedetegli se ha ancora le foto o i video che vi interessano, in modo da poterli ricevere privatamente.

In alternativa, se non è passato più di un giorno da quando avete visto lo stato di vostro interesse su WhatsApp e utilizzate un terminale Android, sappiate che “sfogliando” le cartelle del vostro dispositivo, potreste riuscire a recuperare il contenuto in questione, anche se non è più visualizzabile su WhatsApp. Ve ne parlerò nel capitolo Android di questa guida.

Detto questo, quello che vi consiglio di più è di agire in anticipo. Ciò significa che se vedete uno stato che vi piace (e questo vale non solo per WhatsApp), potete fare uno screenshot, nel caso di una foto, o registrare lo schermo, nel caso di un video. In questo modo, avrete salvato il contenuto nella Galleria e non dovrete “piangere sul latte versato” o maledire la vostra dimenticanza quando il contenuto scade. Questa operazione può essere eseguita sia su Android che su iPhone e nelle righe seguenti troverete spiegato più dettagliatamente come agire.

Come posso vedere il mio vecchio stato di WhatsApp su iPhone?

L’ultimo aggiornamento di WhatsApp per iOS, che porta la versione alla v2.17.10, riporta la vecchia funzione di stato come About. Per usufruire di questa funzione, andate sull’App Store e scaricate la versione aggiornata di WhatsApp. Una volta aggiornata l’applicazione, toccare i tre punti presenti nell’angolo destro delle finestre dell’app.

  Come vedere se una persona ti ha bloccato su whatsapp

Dove vengono memorizzati gli stati di WhatsApp?

Su Android, i file multimediali vengono salvati automaticamente nella cartella WhatsApp/Media. Se si dispone di una memoria interna, la cartella WhatsApp si trova nella memoria interna. Se non si dispone di una memoria interna, la cartella si trova sulla scheda SD o sulla scheda SD esterna.

Recupero dello stato di Whatsapp

WhatsApp ha aggiunto una tonnellata di nuove funzionalità negli ultimi tempi. I recenti aggiornamenti hanno introdotto funzioni come le videochiamate, la verifica in due passaggi e, di recente, la nuovissima funzione “Stato”, che è sostanzialmente identica alle Storie di Instagram, che a loro volta erano una scopiazzatura delle Storie di Snapchat. A differenza dei precedenti aggiornamenti di Stato basati sul testo, la nuova funzione Stato di WhatsApp richiede di pubblicare foto, video e GIF, che scompaiono dopo 24 ore. Beh, non tutti sono fan della nuova funzione di Stato, me compreso. Quindi, se preferite tornare a scrivere testi di canzoni o citazioni emotive come Stato su WhatsApp, ci sono modi per tornare al vecchio Stato di WhatsApp sugli smartphone Android:

Sui dispositivi non rootati, è sufficiente installare un APK di WhatsApp più vecchio per riavere il vecchio Stato. Ho provato diverse versioni di WhatsApp più vecchie e quella che ha funzionato per me è la 2.17.60. Potete scaricare questa versione di WhatsApp da APKMirror e installarla.

Questa soluzione per riavere il vecchio stato di WhatsApp richiede un dispositivo Android rootato. Inoltre, è importante notare che ho provato questo metodo su WhatsApp v2.17.77 e ha funzionato perfettamente. Potete controllare la vostra versione di WhatsApp in Impostazioni WhatsApp->Informazioni su e Aiuto->Informazioni su. Se avete una versione di WhatsApp diversa, potete comunque provare la procedura, ma se non dovesse funzionare, potete scaricare la versione che sto usando da APKMirror.

  Come si vedono le chat archiviate su whatsapp

Info su Whatsapp

Nel mondo di oggi, lo Stato di WhatsApp è il nuovo metodo di comunicazione silenzioso. Utilizzando questa funzione di WhatsApp, le persone possono esprimersi in modo molto dettagliato sui loro pensieri ed emozioni. L’aggiunta di questa funzione trasforma WhatsApp in una piattaforma di social networking a tutti gli effetti, piuttosto che in un semplice software di messaggistica.

Ma le persone si chiedono perché il loro stato WhatsApp non viene visualizzato anche se hanno memorizzato i numeri di telefono dei loro amici. Questo problema si presenta per diverse cause. Grazie alle nostre ricerche, abbiamo trovato alcune soluzioni sorprendenti a questo problema.

Il problema dello stato di WhatsApp che non viene visualizzato vi preoccupa? La risposta è sì, ed è per questo che state cercando il motivo per cui il mio stato non viene visualizzato su WhatsApp. In questa sezione verranno esaminate tutte le possibili ragioni di questo problema.

È possibile che la persona di cui state cercando di visualizzare lo stato non abbia il vostro numero di telefono tra i contatti. Non sarà possibile leggere gli aggiornamenti di stato di chi non ha il vostro numero di telefono salvato.

Stato di Whatsapp da copiare

Nel bene e nel male, WhatsApp è la principale piattaforma di messaggistica su Android (anche se io sostengo Signal in ogni occasione possibile). Con la funzione “Stato”, si trasforma in una sorta di mini piattaforma di social network, consentendo agli utenti di pubblicare uno stato che scade dopo un certo periodo di tempo (anche se è possibile renderlo permanente).

  Chi ti blocca su whatsapp frasi

Uno dei vostri contatti ha mai caricato un video o una foto particolarmente divertente che volete condividere? WhatsApp non rende particolarmente facile questa operazione. Dovete chiedere a un amico di inviarvi il file multimediale, fare uno screen grab o scaricare un’applicazione che salvi gli stati per voi. Si tratta di uno spreco, poiché WhatsApp scarica già il contenuto multimediale sul telefono (e lo nasconde) quando lo si visualizza (a meno che, ovviamente, non si sia detto di non farlo).

Questa esercitazione è stata eseguita su Android 10, che è un po’ più restrittivo rispetto alle versioni precedenti. Una volta era possibile trovare la cartella “Statuses” di WhatsApp utilizzando l’app predefinita Files, ma oggi è necessario utilizzare un’app di terze parti, poiché è diventata una cartella nascosta.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad