Eliminare file come amministratore windows 10

Eliminare file come amministratore windows 10

Windows 10 elimina cartella accesso negato all’amministratore

Se state pensando: “Il mio computer dice che devo avere il permesso di eliminare un file, ma pensavo di essere io a dare al computer il permesso di fare le cose, non il contrario”, è molto probabile che non siate i soli. Quando il vostro PC Windows fa l’impertinente e vi nega il permesso di eliminare i file di cui volete sbarazzarvi sul vostro dispositivo, riprendetevi il potere di eliminare i file con qualche rapido clic nel menu Proprietà del file.

Quando si accende il PC Windows e si accede, si utilizza un account Windows, un sistema che consente a diversi utenti di accedere con i propri profili e preferenze. Alcuni account sono account di amministratore, altri no. Un amministratore è una persona che ha il permesso di apportare modifiche al computer che influiscono sugli altri utenti dello stesso PC. Le autorizzazioni speciali di cui dispongono gli account amministratore comprendono la modifica delle impostazioni di sicurezza, l’installazione di software, la modifica di altri account e, in alcuni casi, l’eliminazione di file.

In Windows 10, è possibile vedere quale tipo di account si sta utilizzando – Standard o Amministratore – accedendo al menu Start, facendo clic con il pulsante destro del mouse sul nome o sull’icona dell’account corrente e facendo clic su “Cambia impostazioni account”. Gli account Amministratore visualizzano la parola “Amministratore” sotto il nome dell’account, mentre gli account Standard non la visualizzano.

Come si elimina un file come amministratore?

Scegliere l’account in questione in “Account” e “Famiglia e altre persone”. Scegliete “Cambia tipo di account” e selezionate “Amministratore”. La modifica viene confermata facendo clic su “OK”. È possibile eliminare il file ostinato se l’account ha funzioni di amministratore.

Come si fa a forzare l’eliminazione dei file?

Per farlo, aprire il menu Start (tasto Windows), digitare run e premere Invio. Nella finestra di dialogo visualizzata, digitate cmd e premete nuovamente Invio. Con il prompt dei comandi aperto, digitate del /f filename, dove filename è il nome del file o dei file (potete specificare più file usando le virgole) che volete eliminare.

  Come attivare windows 10 senza product key

Accesso ai file di Windows negato all’amministratore

Se un amministratore ha bisogno di modificare o cambiare i permessi di un file o di una cartella, è necessario che ne sia proprietario. Il proprietario può sempre modificare le autorizzazioni su un oggetto, anche quando gli viene negato l’accesso all’oggetto. Seguite le istruzioni per assumere la proprietà dell’unità esterna.

Problemi di autorizzazione dell’amministratore su Window 10Profilo utente.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul profilo utente e selezionare Proprietà.Fare clic sulla scheda Sicurezza, nel menu Nomi di gruppo o utenti, selezionare il nome dell’utente e fare clic su Modifica.Fare clic sulla casella di controllo Controllo completo in Autorizzazioni per gli utenti autenticati e fare clic su Applica e OK.Selezionare Avanzate nella scheda Sicurezza.Altri elementi…- 19 giugno 2019

Individuare il file o la cartella problematica sul computer navigando verso di essa in Esplora file. Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere l’opzione Aggiungi all’archivio dal menu contestuale. Quando si apre la finestra delle opzioni di archiviazione, individuare l’opzione Elimina file dopo l’archiviazione e assicurarsi di selezionarla.

Molto probabilmente il problema è dovuto al fatto che un altro programma sta cercando di utilizzare il file. Questo può accadere anche se non si vede alcun programma in esecuzione. Quando un file è aperto da un’altra applicazione o processo, Windows 10 lo mette in stato di blocco e non è possibile eliminarlo, modificarlo o spostarlo in un’altra posizione. … Chiudere tutti i programmi.

Forza l’eliminazione della cartella di windows 11

È qui che l’eliminazione forzata può venire in aiuto. In questo articolo spiegheremo cos’è l’eliminazione forzata e illustreremo i passaggi esatti per forzare l’eliminazione di cartelle o file su Windows 11.

  Windows update impossibile verificare la disponibilità di aggiornamenti il servizio non

L’eliminazione forzata è una funzione di Windows che annulla tutti i processi in conflitto che potrebbero impedire l’eliminazione di qualsiasi file o cartella sul PC. Il processo che impedisce l’eliminazione di un file o di una cartella specifici può essere qualsiasi cosa: un attacco di malware, uno script di sovrapposizione di un altro processo, i diritti di autorizzazione, ecc.

Esistono molti modi per forzare l’eliminazione di una cartella o di un file in Windows 11. Alcuni di essi potrebbero funzionare, altri invece potrebbero essere efficaci. Alcuni potrebbero funzionare per voi, altri potrebbero non funzionare per qualcun altro. Per questo motivo vi illustreremo tutti gli approcci; potrete quindi provarli tutti e seguire quelli che ritenete più efficaci.

Appena fatto questo, si noterà che la proprietà Proprietario è stata cambiata in Amministratore. Proprio sotto la proprietà Proprietario, troverete la casella di controllo Sostituisci il proprietario nei sottocontenitori e negli oggetti. Selezionatela e infine fate clic su Applica.

Eliminare i file bloccati in Windows 10

Di tanto in tanto, in Windows si verificano anomalie che impediscono l’eliminazione o la ridenominazione di file o cartelle. Ogni sistema operativo esistente presenta di tanto in tanto qualche anomalia. Vi mostriamo quindi come forzare l’eliminazione di un file in Windows in modo semplice e veloce.

Il modo più semplice per forzare l’eliminazione di un file in Windows è cancellarlo utilizzando il comando del /f nel Prompt dei comandi con privilegi di amministratore. Un altro modo è quello di riottenere la proprietà. Se tutto fallisce, è necessario ricorrere a un’applicazione di terze parti come LockHunter.

Ad esempio, si sta modificando un file di testo con Notepad e si è ridotto a icona Notepad. Alla fine si decide di non volere più il file, quindi si apre Esplora file di Windows e si va a cancellarlo, per poi scoprire che non è possibile.

  Come entrare nel bios windows 10

Fino a quando non si chiude il Blocco note per liberare il file, è possibile eliminarlo. A volte è necessario forzare l’uscita da un programma, nel caso in cui si sia bloccato o sia ancora in esecuzione in background.

Marlo StrydomMarlo è sempre stato ossessionato dai computer per tutta la vita. Dopo aver lavorato per 25 anni nel campo dell’informatica e dell’elettronica, ora si diverte a scrivere di computer per aiutare gli altri. La maggior parte del suo tempo lo trascorre davanti al computer o ad altre tecnologie per continuare a imparare di più.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad