Ripristino impostazioni di fabbrica windows 10

Ripristino impostazioni di fabbrica windows 10

Ripristino di fabbrica di Windows 10 dall’avvio

Sono finiti i tempi in cui si poteva vendere o smaltire un PC portatile senza ripulire completamente il dispositivo dai suoi dati. Il computer contiene probabilmente anni di informazioni cruciali e riservate che, se non vengono rimosse, rappresentano un rischio. Se la vostra azienda sta pianificando di aggiornare i propri sistemi informatici, assicuratevi che sia stato preso il tempo necessario per ripulire i vecchi computer. Con la quantità di dati personali e aziendali che ogni computer portatile contiene, la mancata rimozione di tutti i dati e documenti prima della vendita o dello smaltimento potrebbe lasciare la vostra azienda vulnerabile a gravi violazioni dei dati da parte di persone esterne alla vostra organizzazione.

Per le aziende o le organizzazioni non profit che hanno più computer da sostituire, è possibile passare alla sezione seguente che descrive come gestire questo processo senza doverlo completare un dispositivo alla volta.

Anche in questo caso, mettete da parte del tempo per questa attività. Non solo si dovrà attendere per il punto di vista della cancellazione dei dati (in particolare l’attività Rimuovi file e Pulisci l’unità), ma saranno necessari anche diversi passaggi inseriti dall’utente. Moltiplicate questo tempo se avete molti dispositivi da cancellare.

Come posso ripristinare completamente le impostazioni di fabbrica del mio computer?

Per Windows 10, accedere al menu Start e fare clic su Impostazioni. Andate quindi su Aggiornamento e sicurezza e trovate il menu Ripristino. Quindi selezionare Ripristina questo PC e scegliere Inizia. Seguire le istruzioni per ripristinare il computer al momento dell’acquisto.

Il ripristino di fabbrica di Windows 10 cancellerà tutto?

La conservazione dei dati è identica a quella del Refresh PC, ma rimuove solo le applicazioni. D’altra parte, rimuovere tutto fa quello che dice, funziona come Ripristinare il PC. Ora, se si tenta di ripristinare il PC, viene visualizzata una nuova opzione: Rimuovi solo i dati dall’unità di Windows o Rimuovi da tutte le unità; entrambe le opzioni si spiegano da sole.

  Riavvio windows 10 in modalità provvisoria

Come si ripristina Windows 10 senza ripristino?

Tenere premuto il tasto shift mentre si fa clic su Riavvia. Continuare a tenere premuto il tasto Maiuscole finché non viene caricato il menu Opzioni di ripristino avanzate. Fare clic su Risoluzione dei problemi. Quindi, fare clic su Ripristina questo PC.

Ripristinare Windows 10 senza perdere i dati

Per accedere allo strumento di avvio avanzato ci sono due modi: verificare se il computer si avvia e se è possibile accedere alla schermata di accesso a Windows. Se è possibile, premere il pulsante di accensione sullo schermo e, tenendo premuto il tasto Shift, premere il pulsante di riavvio. Tuttavia, se il computer non si avvia correttamente in Windows, è possibile raggiungere lo strumento di avvio avanzato riavviando il computer. Per farlo, accendete il computer e poi tenete premuto il pulsante di accensione per spegnerlo prima che si avvii completamente. Eseguite questo processo per tre volte. All’avvio successivo, il computer dovrebbe passare allo strumento di avvio avanzato: Passare allo strumento di ripristino.

Per avviare il ripristino, selezionare “Rimuovi tutto” o “Mantieni i miei file”, a seconda del motivo per cui si sta eseguendo il ripristino di fabbrica. Sarà possibile scegliere tra “Rimuovi solo i miei file” o “Rimuovi i file e pulisci il disco”. Anche in questo caso, l’opzione più sicura è quella che prevede la vendita o la cessione del computer. In questo modo i dati presenti sull’unità verranno cancellati, rendendo più difficile il recupero dei vecchi dati. (Nota: se il computer dispone di più unità, Windows potrebbe chiedere se si desidera cancellare anche le altre unità o se si desidera cancellare solo l’unità in cui è installato Windows).

  Come registrare lo schermo del pc windows 10

Resettare il pc dal bios

Se si riscontrano problemi nell’avvio del PC, vedere Impostazioni di avvio di Windows (compresa la modalità provvisoria) e andare alla sezione “Raggiungere le impostazioni di avvio di Windows nell’ambiente di ripristino di Windows”. È possibile aggiornare, ripristinare o ripristinare il PC dall’ambiente di ripristino di Windows.

Nella maggior parte dei casi, una volta avviato l’aggiornamento o il ripristino del PC, questo si concluderà da solo. Tuttavia, se Windows ha bisogno di file mancanti, vi verrà chiesto di inserire un supporto di ripristino, solitamente un disco DVD o una chiavetta. In questo caso, ciò di cui avrete bisogno dipende dal vostro PC.

Se il vostro PC è stato fornito con Windows 8.1 o Windows RT 8.1, avrete bisogno dei dischi o dell’unità disco in dotazione con il PC. Controllare le informazioni fornite con il PC per verificare se il produttore del PC ha fornito questi dischi o supporti. In alcuni casi, è possibile che siano stati creati al momento della prima configurazione del PC.

Se non si dispone di questi supporti, è possibile crearli con una chiavetta USB da 16 GB o più. Un’unità di ripristino può aiutare a risolvere i problemi del PC, anche se non si avvia. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un’unità di ripristino USB.

Come ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 11

Volete riportare il vostro sistema operativo Windows 10 alle impostazioni di fabbrica (standard) senza reinstallarlo? Di seguito analizzeremo i principali modi per ripristinare le impostazioni originali del sistema.

La funzione di ripristino delle impostazioni di fabbrica di Windows è stata aggiunta solo nella decima versione del sistema operativo, quindi molti utenti non sono banalmente a conoscenza dell’esistenza di questa comoda funzione. Il ripristino delle impostazioni predefinite è, nella sua essenza, molto simile a una reinstallazione pulita del sistema, ma con il salvataggio di tutte le informazioni e i documenti, il che è particolarmente importante per gli utenti che conservano dati importanti sul proprio computer.

  Ripristino configurazione di sistema windows 10

Oltre a salvare tutti i file, la funzione di ripristino delle impostazioni di fabbrica non richiede software aggiuntivi o manipolazioni complesse con unità flash di installazione, dischi di avvio e altri mezzi. In questo modo, è possibile ripristinare rapidamente il sistema allo stato originale, correggendo così gli errori e i problemi del sistema operativo corrente. Va notato che la funzione di ripristino deve essere utilizzata nei casi in cui solo la reinstallazione può risolvere i problemi. In altri casi, è meglio utilizzare metodi meno radicali, come il rollback del sistema attraverso i punti di ripristino.

Questo sito web utilizza cookies proprietari necessari per una corretta visualizzazione dello stesso. Cliccando sul pulsante Accetta, accetti che venga usata questa tecnologia e la elaborazione dei tuoi dati a tale scopo.   
Privacidad